Credere, disobbedire, combattere

ROVIGORACCONTA 2018

Marco Cappato è salito all’onore delle cronache per aver accompagnato in Svizzera dj Fabo, che dopo un lungo percorso di sofferenza ha scelto il suicidio assistito. Per cambiare il mondo, a volte, bisogna cercare delle alternative alle norme ingiuste che rendono ancora più profonde le disuguaglianze. In Italia sono tante le leggi che minacciano la libertà collettiva in tema di diritti umani. In Credere, disobbedire, combattere (Rizzoli) Cappato spiega che l’obiettivo non è violare le regole, ma provare a cambiarle, soprattutto nei settori in cui l’intervento dello Stato spesso risulta controproducente. Un invito alla disobbedienza civile, per migliorare il sistema e difendere la libertà di tutti.