L’uomo e l’altrove

ROVIGORACCONTA 2019

Sabato 07/05
18.30

La letteratura di Antonio Moresco è permeata da una solitudine astratta e inguaribile, dalla realtà contaminata e insana, instabile, attraversata dalla costante presenza del sogno e dell’incubo, da mondi tangenti al nostro. Anche in Emanuele Tonon la realtà è invasa dallo spazio dell’esperienza interiore, estatica e a volte annichilente. In questo incontro due grandi autori contemporanei si confrontano a partire dai loro ultimi libri, L’addio e Fervore. A dispetto di una società in cui l’uomo è al centro dell’universo, Moresco e Tonon ci disegnano un altrove fatto di distanze e margini, che disvela la vera condizione del nostro essere umani e del lavoro stesso dell’intellettuale: raccogliere verità dall’intangibile.