Il filo infinito

ROVIGORACCONTA 2019

Sabato 04/05
17.30

Paolo Rumiz, scrittore e giornalista triestino, inviato speciale del «Piccolo» di Trieste ed editorialista de «La Repubblica», compie un nuovo grande viaggio. Da Norcia e ritorno, attraverso l’Europa dei monasteri, Il filo infinito (Feltrinelli) è un viaggio alla riscoperta dei nostri valori fondanti. I discepoli di Benedetto da Norcia, santo protettore d’Europa, scovati da Rumiz nelle abbazie dall’Atlantico fino alle sponde del Danubio, hanno saputo cristianizzare e rendere europei con la sola forza dell’esempio tutti i popoli invasori che, a ondate violente, erano giunti nei territori dell’Impero romano dopo la sua caduta. Con la semplice formula “ora et labora” riuscirono a salvare una cultura millenaria e i monasteri divennero formidabili presidi di resistenza alla dissoluzione. Ancora oggi ci insegnano che l’Europa è prima di tutto uno spazio millenario di migrazioni, dove l’opera dell’uomo e quella della natura si fondono insieme e non ha senso parlare di muri.

 

In caso di maltempo l’incontro si terrà presso la Sala Consiliare della Provincia