Pinguini Tattici Nucleari in concerto

I Pinguini Tattici Nucleari, la band rivelazione del momento, arrivano a Rovigoracconta venerdì sera con uno straordinario concerto.

Vengono da Bergamo e sono sei ragazzi: il cantante Riccardo Zanotti, Lorenzo Pasini e Claudio Cuter alle chitarre, Cristiano Marchesi al basso, Elio Biffi alle tastiere e fisarmonica, infine Matteo Locati alla batteria. Perché hanno scelto un nome così strano? Bella domanda. La leggenda vuole che due dei membri fondatori del gruppo, trovandosi in una birreria artigianale forse di Brescia, forse di Bergamo (non si sa), siano rimasti folgorati da una birra scozzese che si chiamava, per l’appunto, Tactical Nuclear Penguin.

Non è facile catalogarli in un genere musicale preciso. La loro identità musicale è varia, ogni canzone è diversa, i suoni cambiano e sulla loro musica agiscono diverse influenze: dal reggae al prog, dal folk al jazz, dal punk alla cartoon music. Un denominatore comune però c’è: l’irriverenza dei testi e la loro ironia solo apparentemente spensierata. I motivetti orecchiabili, che in certi casi sanno restare in testa per ore, non escludono testi impegnati. I loro brani vogliono raccontare quello che succede intorno, ridendone ma senza superficialità. Leggeri sì, frivoli mai.

Grazie alle loro canzoni hanno conquistato migliaia di spettatori: hanno fatto tre dischi («Il re è nudo», «Diamo un calcio all’aldilà», «Gioventù brucata») e decine di concerti sold out in tutta Italia.

I Pinguini Tattici Nucleari vi daranno un’energia tale che le vostre anime schizzeranno in cielo leggere come stelle filanti e la piazza si trasformerà in uno spettacolo di allegria arancione.

Vai all’evento