Guccini, Macchiavelli e i delitti dell’appennino

Per uno degli eventi più attesi di questa edizione di Rovigoracconta, la piazza più arancione di Rovigo si tinge un po’ di giallo per accogliere Francesco Guccini e Loriano Macchiavelli. I due narratori dell’Appennino saranno in piazza Vittorio Emanuele II sabato 5 maggio alle 19.00, a presentare il loro ultimo libro scritto a quattro mani, Tempo da elfi (Giunti).

La loro collaborazione letteraria è pluriventennale e affonda le sue radici in quella Bologna di teatri e osterie dove prima sono diventati amici e poi hanno intrapreso percorsi culturali simili ma diversi, entrambi di successo. Per caso, come spesso accadono molte cose belle, hanno avviato il loro primo progetto letterario comune. Una storia vera, il mistero di un prete ucciso sulle montagne di Pàvana tanti anni prima, aveva destato la curiosità di Guccini. Aveva allora suggerito al suo amico giallista Macchiavelli di scriverci un libro. Invece decisero di provarci insieme e, a giudicare dal successo raggiunto, quella fu una grande idea. Macaronì, romanzo di santi e delinquenti (Mondadori, 1997) segna il debutto del maresciallo Santovito sulla scena dei gialli italiani. Un personaggio di immediato successo, protagonista anche dei successivi Un disco dei Platters, romanzo di un maresciallo e una regina (Mondadori, 1998) e Questo sangue che impasta la terra (Mondadori, 2001).

Entrambi gli autori alternano la loro collaborazione a felici esperienze letterarie personali: Macchiavelli mantenendosi soprattutto sulla linea dei romanzi gialli, Guccini sperimentando il romanzo autobiografico, la saggistica, i racconti. La loro collaborazione, incontro e confronto di menti libere, prosegue più vivace che mai con un nuovo protagonista: il maresciallo Marco Gherardini della Forestale, detto Poiana. Dopo il suo esordio in Malastagione (Mondadori, 2011) e La pioggia fa sul serio (Mondadori, 2014), è il momento di tornare a Casedisopra con Tempo da elfi, terzo episodio di una serie che promette di essere sempre più stupefacente.

Vai all’evento